QUANDO E’ GIUSTO FERMARSI

stopChi lo può dire. Il concetto è talmente soggettivo che sarebbe impossibile fissare il giusto tempo per dire stop, finito, ora basta.
Arriva però dentro di noi una sensazione cosi forte ed anche cosi triste che ci fa capire che quel momento per noi è ora giunto, che non abbiamo più voglia di continuare a fare la guerra contro i mulini a vento, che stiamo ormai da troppo tempo cercando di aprire una porta di cui non abbiamo la chiave, ma solo una forcina per tentare di scassinarla ma scassinatori non siamo e quindi…..ci dobbiamo arrendere perché a noi non basta.
I sentimenti che si provano nei confronti di una persona sono in continua evoluzione ma capita spesso che questo movimento venga fatto a senso unico perché il nostro interlocutore non ha la nostra stessa intenzione, non è spinto dalle stesse nostre motivazioni…..insomma, non ama quanto noi. E da li nasce il problema di capire se quello che riceviamo ci può bastare o se abbiamo bisogno di altro. Io non credo che il “farsi bastare qualcosa” soprattutto in termini di sentimenti ci faccia vivere bene o ci dia la forza e la motivazione per continuare….io penso che il sentirsi appagati pienamente voglia dire “ non ho bisogno di nient’altro per stare bene “ e che accontentarsi alla lunga, prima o poi, ci farà male.
E allora non accontentiamoci di un vestito che proprio proprio bene non ci sta addosso, di un paio di scarpe carine, di un’amicizia che ci fa pensare troppo e soprattutto di una persona a cui può bastare cosi; bastiamo a noi stessi, quella è l’unica cosa che conta. Dagli altri pretendiamo……e se non riceviamo quanto noi diamo….allora quello forse è il momento giusto per fermarsi.

 

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
120
wpDiscuz